Auto esplosa in tangenziale, fiaccolata per il tirocinante: “Verità e giustizia per Fulvio”

0
524

Ieri sera a San Giorgio a Cremano si è tenuta la fiaccolata in memoria di Fulvio Filace, il tirocinante morto in seguito all’esplosione dell’auto sulla tangenziale avvenuta nelle scorse settimane.

Circa mille persone hanno partecipato alla fiaccolata in onore del 25enne tirocinante del Cnr. Ore intense, stracolme di commozione per tutti i presenti che hanno chiesto la verità sulla morte di Fulvio avvenuta in circostanze ancora da chiarire. Presenti alla fiaccolata anche il sindaco di San Giorgio e il deputato Borrelli che fin da subito si è esposto in prima persona chiedendo di fare chiarezza sull’improvvisa esplosione dell’auto prototipo su cui viaggiava, insieme a Fulvio, anche la ricercatrice Maria Vittoria Prati, morta qualche giorno prima del ragazzo a causa delle ustioni riportate su tutto il corpo.

La magistratura e le forze dell’ordine sono ancora a lavoro sull’indagine circa la morte di Fulvio e Maria Vittoria e, nonostante le iniziali speculazioni secondi cui la colpa fosse da attribuire al malfunzionamento di una bombola di ossigeno, oggi si cerca di fare chiarezza anche sull’auto su cui i due viaggiavano al momento dell’esplosione.