Acerra ostaggio della violenza tra rapine e stese: “Si convochi subito Consiglio”

0
227

Acerra ostaggio della violenza, opposizione chiede Consiglio comunale straordinario, urgente ed aperto su sicurezza urbana e sociale. Piatto: “Non c’è tempo da perdere, si parli alla città”.

 

AcerraRapine con feriti, stese armate, agguati, risse, aggressioni di baby-gang. L’escalation di violenza che ha coinvolto la città di Acerra merita una discussione aperta con la città. Lo sostiene il gruppo di opposizione di “X Acerra Unita”.

“I fatti delle ultime settimane impongono immediate comuni riflessioni sul tema della sicurezza urbana e sociale, come Consiglio comunale non possiamo girarci dall’altra parte ma, invece, dobbiamo assumere un’urgente iniziativa istituzionale e culturale” è la richiesta della coalizione X Acerra Unita.

“Avevamo avvertito per tempo, fin dal momento elettorale, che ci sarebbe voluta un’Amministrazione di pacificazione, con il meglio della città impegnata nel governo per dare risposte alle crisi eccezionali in corso, economica e sociale, culturale e di pace precaria, ecologica ed energetica, che aumenta il ricorso alla violenza ed alla delinquenza” ammonisce il capogruppo consiliare Andrea Piatto.

“Per questi motivi si convochi subito una conferenza dei capigruppo aperta al mondo sociale ed educativo della cittá e si convochi conseguentemente un consiglio comunale urgente e partecipato, con la città unita”.