A Terzigno Lucia Oliva e Adriano Conato presentano il loro nuovo libro.

0
267

 

 

A Terzigno Lucia Oliva e Adriano Conato presentano il loro nuovo libro.

BOSCOREALE – Il libro, “La Villa di N. Popidius Florus a Boscoreale”, è dedicato alla villa che fa parte del tesoro archeologico  di Boscoreale, un tesoro  che consente una  “lettura” più ampia e articolata del territorio e della società vesuviani prima dell’eruzione del  79 d.C. A questa “lettura”  Lucia Oliva e Adriano Conato dedicano, da tempo, ricerche, studi e passione. Ci piace ricordare che i due studiosi hanno scritto insieme “Tracce d’antico nella Boscoreale moderna”, in cui  hanno esaminato un tema di fondamentale importanza, la continuità del passato nel presente  e hanno individuato e registrato i segni dell’eternità del “genius loci”, dello “spirito del luogo”.

 

Il libro sulla villa di Popidio Floro verrà presentato sabato 30 ottobre, a partire dalle ore 18, in un tempio dell’archeologia vesuviana, il “Museo Archeologico Territoriale di Terzigno”, una tappa fondamentale per chi voglia capire come era organizzata l’economia del Vesuviano interno prima che il vulcano trasformasse in “deserto” le ricche contrade che si stendevano ai suoi  piedi. Pubblica il libro “Il Quaderno Edizioni” che, grazie alla sapienza progettuale e all’impegno della dott.ssa Stefania Spisto,  fornisce un prezioso sostegno alle attività culturali del Vesuviano e della “ Campania Felix”.