Incidente sulla Statale 268, a Marigliano lutto cittadino

0
412

Fatale l’incidente che nella mattinata di ieri ha segnato la vita di una nota famiglia di Marigliano. Il sindaco Sodano ha proclamato lutto cittadino in concomitanza dello svolgimento dei funerali.

In cordoglio l’intera comunità della città di Marigliano per la tragedia che ieri, 5 Maggio, ha colpito la famiglia Monda- Sorrentino, coinvolta in un fatale incidente sulla statale 268, tra i Comuni di Terzigno e San Giuseppe Vesuviano. L’auto, una Fiat 500, viaggiava in direzione Angri (Salerno) prima del violentissimo impatto, al chilometro 20,400, con un’Audi Q5 guidata da Emilio Ambrosio, trasportato in critiche condizioni all’ospedale di Sarno.

Il sindaco Antonio Sodano, raccogliendo la partecipazione dell’intera comunità e di tutta l’amministrazione comunale, ha prontamente proclamato il lutto cittadino in concomitanza dello svolgimento dei funerali, in segno di cordoglio e partecipazione al dolore che ha colpito le famiglie coinvolte nell’incidente. A perdere la vita, Salvatore Monda, noto imprenditore di Marigliano, e sua moglie Annamaria Sorrentino, figlia dell’On. Sebastiano Sorrentino, insieme ai figli Gaetano, 12 anni, e Vittoria, 16 anni. In gravissime condizioni la figlia diciassettenne Angela che, prontamente trasportata al Policlinico di Napoli dopo i primi soccorsi, lotta ancora tra la vita e la morte.

Ancora da stabilire la dinamica dell’incidente, probabilmente causato dall’alta velocità. Ciò che è certo è che quella stessa strada, giustamente nota come strada della morte, era stata riaperta da poco in seguito a un altro incidente mortale avvenuto sul territorio di Somma Vesuviana. L’impatto infatti è stato talmente violento che i vigili del fuoco hanno estratto i corpi dalle lamiere solo grazie all’utilizzo di grosse cesoie. A esprimere dolore e partecipazione, tutte le rappresentanze politiche e associative del territorio. “L’intera comunità di Marigliano è sconvolta – dichiara Saverio Lo Sapio del Movimento Oxigeno – anche perché la coppia era conosciutissima e stimata da tutti”.

Anche a San Vitaliano il coordinamento cittadino del Pd esprime solidarietà in una nota pubblicata questa mattina: “Il Segretario politico, il direttivo e i democratici di San Vitaliano commossi partecipano al dolore dell’On. Sebastiano Sorrentino per la tragica morte che coinvolto la figlia Annamaria, il genero e i due nipoti. Mentre si dichiarano sbigottiti e addolorati, offrono solidale amicizia e vicinanza alla famiglia Sorrentino restando aperti alla Speranza offerta dalla Parola del Vangelo”.

Adesso bisognerà aspettare i risultati dei rilievi dei carabinieri di Torre Annunziata per accertare le cause dell’incidente, ma l’incredulità e il malcontento si sono già diffusi tra gli abitanti della zona. La cittadinanza preme affinché si prendano seri provvedimenti in merito alla chiusura della strada, alla luce del fatto che non si tratta di un episodio isolato.
(Fonte foto: Rete Internet)