Whirlpool, Fim Fiom Uilm a Provenzano: no a soluzioni alternative

0
124

Fim, Fiom e Uilm territoriali e una delegazione della Rsu dello stabilimento Whirlpool di Napoli hanno incontrato il ministro per il Sud, Giuseppe Provenzano, per chiedere un supporto nella vertenza che va avanti da oltre un anno.

“Abbiamo ribadito – si legge in una nota diffusa dal sindacato – che non siamo interessati a soluzioni alternative che mettano in discussione gli accordi e gli impegni sottoscritti in sede ministeriale. La Campania e il Sud hanno già pagato un prezzo altissimo con la chiusura del sito di Carinaro e ricordiamo che le reindustrializzazioni definite da Whirlpool sono ancora ferme, come nel caso di Caserta, o fallimentari come nel caso di Embraco”.

“Il ministro – conclude la nota – si è impegnato a un confronto con il ministro Patuanelli prima della prossima riunione prevista per il 31 luglio”.

(foto dal web)