Tragedia in autostrada, muore giovane psicologa

0
9

 

NAPOLI- E’ una psicologa originaria di Napoli, Maddalena Ciavolino, ma residente a Ravenna dove aveva uno studio, la vittima dell’incidente mortale avvenuto nella notte tra sabato e domenica poco le 2 sull’autostrada A14 bis tra Bagnacavallo e Ravenna, in direzione Ravenna, nei pressi dall’area di servizio Sant’Eufemia.

 

Maddalena Ciavolino era alla guida di un veicolo finito nel fossato che corre al fianco dell’arteria stradale dopo varie carambole. Ferito, e trasportato in codice di massima gravità all’ospedale ‘Bufalini’ di Cesena, un 30enne (anche lui originario di Napoli), che viaggiava insieme alla giovane. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Polizia Stradale, i sanitari del 118 – con ambulanza e automedicalizzata – e i Vigili del Fuoco.

 

Al vaglio degli agenti della Stradale la dinamica del sinistro costato la vita alla 27enne al volante della vettura uscita di strada all’altezza di una curva a sinistra e caduta nel fossato che, in quel tratto di strada, costeggia la A14. Le operazioni di soccorso e di rimozione del veicolo, a quanto si è appreso, sono andate avanti fino alle 6 di ieri mattina.