CONDIVIDI

Dal cuore solidale dei Terzignesi nasce l’iniziativa solidale “UNA MANO PER LUCA”.

Luca è un giovane ragazzo di 23 anni di  Torre Annunziata, è uno spirito libero ma ha un animo sensibile, è molto buono e si dà da fare per la sua famiglia. Come ogni mattina Luca si alza presto ed esce con il camioncino dell’azienda per andare a lavoro, percorreva l’autostrada quando improvvisamente si è ritrovato contro una betoniera: Luca è vivo per miracolo e in questo momento sta apprezzando il dono di una seconda vita.

Le cure sono dolorose ma lui è tenace e tollera tutto. Apprezza il lavoro dei medici che hanno fatto tanto per lui e più volte l’hanno incoraggiato a non mollare. Anche la sua famiglia è molto fiduciosa e rimane meravigliata dal coraggio che sta dimostrando. Purtroppo però, nonostante questo grandissimo dono, qualcosa non va. I medici hanno fatto il possibile affinché non accadesse ma purtroppo Luca perde una mano. Inizialmente era inconsapevole poiché era in coma farmacologico ma al suo risveglio si ritrova senza una mano. Ciò per Luca, appassionato di motori e inseparabile dalla sua moto, significa che non potrà più guidare. Pensa che sarà impossibilitato a fare molte cose e inoltre la sanità italiana non copre le spese per la mano protesica bionica.

Luca chiede di riavere la propria libertà, la propria vita e così vengono avviate delle iniziative di solidarietà, una raccolta fondi. A Terzigno si impegna in questo gesto solidale Michele Prisco, cantautore del paese noto come Miky Prisco, che ha pensato di coinvolgere tutti i cittadini posizionando all’interno delle attività commerciali dei portamonete nei quali ognuno poteva lasciarci quanto voleva. Ieri è stato raccolto il ricavato per devolverlo poi a Luca.

Un grazie immenso a tutti i cittadini che hanno contribuito ma anche alle attività commerciali:
Tabacchi e saponi-Salvatore Carillo
Casashopping
Panetteria del Corso
Bar Ludus
Farmacia Comunale
Alimentari Ambrosio di Serafino Ambrosio
Pizzeria “E io pago”
Determarket di Bice Cozzolino
Palmgarden di D’Avanzo Domenico
Pescheria Serpetiello-Angelo e Mena Annunziata                      Bar La Madonnina-Lorenzo Mosca