CONDIVIDI

Riceviamo e pubblichiamo dal Comune di Saviano.

Pulizia e ripristino delle strade dopo gli incidenti stradali: il servizio affidato alla società M.P.M. a costo zero. Il sindaco Simonelli: «Strumento valido per cittadini, Polizia Locale e Protezione civile».

È stato affidato alla società M.P.M. di Osimo, a costo zero, il servizio di pulizia e ripristino delle strade comunali dopo gli incidenti stradali. Un servizio importante poiché il corretto e tempestivo intervento è fondamentale per due motivi: il primo riguarda la prevenzione e la sicurezza stradale. Una buona percentuale di incidenti che avvengono sul territorio nazionale sono imputabili a insidie determinate dal mancato o inadeguato ripristino della piattaforma stradale a seguito di precedenti incidenti; il secondo riguarda l’ambiente. I veicoli nelle collisioni sversano sostanze come oli e carburanti potenzialmente dannose per la salute. Sono da considerarsi rifiuti speciali e per questo devono essere trattate e rimosse con competenza.
«Ci siamo rivolti ad un gruppo di professionisti esperti del settore per le situazioni di viabilità compromessa – dice il sindaco avv. Simonelliè una risposta rapida e sicura per gli automobilisti e per tutta l’utenza veicolare».
La società con sede ad Osimo, nelle Marche, assicura interventi rapidi e soprattutto realizzati a costo zero per la cittadinanza: «Oltre alle buone referenze della società – prosegue il sindaco – M.P.M. ha offerto un range di possibilità cucite su misura per la nostra pubblica amministrazione. Inoltre è un grosso vantaggio vedersi ripristinare un bene danneggiato senza esborsi per le casse comunali. Abbiamo messo in campo il servizio – prosegue il sindaco – in modo da avviare subito l’attività ma il nostro obiettivo è rendere sempre più partecipe la cittadinanza. Attraverso il numero verde M.P.M. (800.561.731) è possibile attivare subito le squadre sul territorio che provvedono a ripulire il manto stradale e a smaltire correttamente i rifiuti liquidi e solidi raccolti, nel rispetto del Codice della Strada e dell’ambiente. Oltre che per la cittadinanza questo è uno strumento utilissimo anche per l’ufficio tecnico del Comune, per la Protezione Civile comunale e, naturalmente, per la Polizia Locale».