CONDIVIDI
Sant'Anastasia, Palazzo Siano, sede del Municipio

Riceviamo e pubblichiamo dal Comune di Sant’Anastasia

 

 l’Amministrazione Esposito ha aderito alla Convenzione ONU per i diritti delle persone con disabilità dopo il consiglio comunale del 23 marzo 2021.

 

 

Dopo il consiglio comunale del 23 Marzo 2021 l’Amministrazione Esposito ha aderito alla Convenzione ONU per i diritti delle persone con disabilità, in linea con i principi e le modalità già attuate da questa amministrazione.

Si tratta di un documento di portata storica adottato il 13 dicembre 2006 dall’Assemblea Generale dell’ONU, sottoscritto nel 2007 dal Governo Italiano e ratificato il 24 febbraio 2009 dal Parlamento Italiano.
Il testo della Convenzione, che consta di 50 articoli, è il risultato di un percorso di partecipazione attiva della società civile, in particolare delle persone con disabilità, delle loro famiglie e delle organizzazioni che le rappresentano e costituisce uno strumento essenziale per la tutela e la promozione dei Diritti Umani delle Persone con Disabilità.

Abbiamo accolto con entusiasmo la proposta di adozione della Convenzione pervenuta dall’amico e concittadino Gianluca Di Matola, referente de “Una città in Salute”, convinti di dare più forza ai diritti delle persone con disabilità del comune anastasiano. Saremo -afferma l’Assessora alle Politiche Sociali Cettina Gilibertiinsieme alle persone con disabilità, le loro famiglie e le Associazioni che le rappresentano, un’unica voce che diffonderà la cultura del riconoscimento dei diritti umani nella società prima di tutto. Verranno istituiti una giornata dedicata alla Convenzione ONU è un osservatorio sulle disabilità per far sì che la Convenzione ONU possa vivere nelle nostre relazioni quotidiane, contro ogni tipo di discriminazione”.

“È volontà della nostra amministrazione aumentare il coinvolgimento e la partecipazione dell’intera popolazione, che possa tradursi in un impegno nella elaborazione, applicazione di buone prassi e sensibilizzazione. Importante sarà il monitoraggio finalizzato a verificare l’attuazione reale dei principi sanciti nella Convenzione a favore delle persone con disabilità”, dichiara il Sindaco di Sant’Anastasia, Carmine Esposito.