Home Comunicati Stampa Sant’Anastasia, Annarita De Simone: «Mi candido perché sogno una Campania delle opportunità»

Sant’Anastasia, Annarita De Simone: «Mi candido perché sogno una Campania delle opportunità»

CONDIVIDI

Riceviamo e pubblichiamo.

In Forza Italia, partito dove ha sempre militato, Annarita De Simone è candidata al consiglio regionale con la coalizione di centrodestra. Semplici e diretti gli obiettivi per i quali ha intenzione di lavorare: una sanità, anche territoriale, efficiente; incentivi e programmazione per un turismo che porti sulle zone del vesuviano – nolano anche la crescita di imprese; burocrazia zero e defiscalizzazione. «Sono enormi i problemi della sanità campana – dice la candidata – e anche se ora si è naturalmente incentrato tutto sulle misure anti Covid -19, dobbiamo pensare al quotidiano con una velocizzazione delle procedure, e di conseguenza delle lunghe liste di attesa, nonché trasparenza assoluta nel rapporto con i cittadini – utenti. Ciò che vale per il comparto sanitario vale per ciascun servizio, la prima malattia di questa regione è la burocrazia. Intendiamo invertire la rotta».

*Annarita De Simone è nata e vive a Sant’Anastasia (Napoli), è medico chirurgo specializzata in ortopedia e traumatologia. Attualmente è dirigente presso il presidio ospedaliero «Cav. Raffaele Apicella» di Pollena Trocchia ed ha al suo attivo circa tremila interventi di media e alta chirurgia.

Quanto all’attività politica, ha ben radicati fin da giovanissima gli ideali del cattolicesimo liberale e aderisce a Forza Italia già dal 1994. Nella sua città è stata eletta consigliere comunale nel 2010 e nel 2014, facendosi promotrice di vari progetti tra i quali l’adozione da parte del Comune dei PEBA (piani di eliminazione delle barriere architettoniche), il progetto architettonico per la riqualificazione dell’area intorno al Santuario di Madonna dell’Arco e l’idea di progetto per la realizzazione di Eden Park, un parco arboreo da realizzare nel Parco Nazionale del Vesuvio.