CONDIVIDI
San Giuseppe Vesuviano, Piazza Elena d'Aosta

Il Sindaco di San Giuseppe Vesuviano, Vincenzo Catapano, ha comunicato ufficialmente la disponibilità all’apertura di un punto vaccinale anche nella sua città.

Dopo aver fatto richiesta con una nota ufficiale al Direttore Generale DELL’ASL NAPOLI 3 SUD, al Direttore del Distretto Sanitario 52 e al Presidente della Regione, ora il primo cittadino attende una risposta nella speranza che sia positiva.

Costituire un altro punto di somministrazione del vaccino anti-Covid in un altro paese vesuviano, dopo quello di Ottaviano appena aperto, significherebbe creare il giusto equilibrio tra densità di popolazione e singole città. Inoltre, si eviterebbero assembramenti che spesso si creano a ridosso dei punti, attese troppo lunghe  per i cittadini e pesanti spostamenti in un altro paese che a volte sono difficili da organizzare, soprattutto quando si tratta di anziani o persone fragili. In un periodo storico in cui si cerca di intensificare le vaccinazioni che purtroppo continuano molto lentamente, Catapano ha riconfermato la disponibilità di allestire un centro vaccinale nei locali di via Cesare Battisti, in pieno centro cittadino, luogo già adibito per effettuare tamponi.

Attendo una risposta, nella speranza che sia positiva” –  scrive il Sindaco in un post su Facebook – “perché la vaccinazione deve essere quanto più capillare possibile, rapida, diffusa ed efficiente e, soprattutto, perché dobbiamo mettere in sicurezza, in primo luogo, velocemente, gli anziani della nostra città, che già tante sofferenze hanno patito, senza costringerli a spostamenti in altre sedi, a meno che ciò non sia espressamente giustificato da esigenze individuali di carattere sanitario.