CONDIVIDI

Riceviamo e pubblichiamo

Pomigliano d’Arco, l’Asm e il Comune hanno dato mandato all’avvocato Gianmario Sposito il quale ha  sporto denuncia nei confronti dei consiglieri comunali in carica Salvatore Cioffi e Salvatore Esposito. I due consiglieri di minoranza, infatti, esponenti del Movimento 5 Stelle, avevano, il 27 maggio scorso, pubblicato sulle proprie pagine social una denuncia sporta presso la stazione dei carabinieri di Pomigliano d’Arco e da loro sottoscritta, sostenendo che nell’Azienda Speciale Municipalizzata della città ci fosse un lavoratore che prestava servizio senza contratto. «Abbiamo mandato ad un legale – spiega il sindaco Lello Russo – affinché agisca nei confronti di chi, abusando del proprio ruolo di consigliere comunale, ha mal pensato di presentarsi in Azienda con un atteggiamento non consono a rappresentanti delle istituzioni e ha poi denunciato circostanze che non rispondono al vero. Il lavoratore che i due sostengono non essere “in regola” aveva un contratto a tempo determinato ed era semplicemente passato in azienda. Dunque, abbiamo provveduto nel rispetto delle istituzioni e a tutela degli stessi lavoratori a denunciare i due consiglieri che hanno compiuto, riteniamo, un abuso di potere».