Omicidio di camorra al ristorante: ucciso nel locale, è vicino al clan

0
330

 

MELITO. Un 57enne già noto alle forze dell’ordine è stato ucciso da colpi d’arma da fuoco.

Pochi minuti fa i carabinieri della compagnia di Marano sono intervenuti in un ristorante in via Lavinaio, nel comune di Melito.

E’ ritenuto legato al clan Amato Pagano, detto degli scissionisti, il 57enne ucciso poco fa a colpi d’arma da fuoco a Melito. L’uomo, Vincenzo Nappi, è stato colpito nel ristorante “Gaetano e Teresa” che si trova in via Lavinaio. Sono in corso indagini da parte dei carabinieri della compagnia di Marano per ricostruire la dinamica dell’accaduto