CONDIVIDI

Si chiama Più Campania in Europa la lista che Più Europa presenterà alle prossime elezioni regionali in Campania. Una lista “europeista, liberale e riformatrice – spiega il vicesegretario nazionale Piercamillo Falasca – che servirà a portare il messaggio di Più Europa dove più serve, nel Mezzogiorno d’Italia”.
Come primo atto, la lista europeista ha già iniziato la sua campagna di comunicazione con un riferimento provocatorio alla prossima sfida di Champions League che vedrà il Napoli impegnato nella sfida europea contro i campioni catalani. “Napoli può battere Barcellona” recita il manifesto 6×3 affisso in diverse zone della città, un richiamo chiaro al calcio, ma soprattutto dell’ambizione di far di nuovo partecipare Napoli alla competizione globale delle metropoli europee.
“La scaramanzia di noi napoletani è nota – dice Carolina Persico, candidata a Napoli tra le fila di Più Europa – ma vogliamo suscitare interesse per portare l’attenzione su una visione di futuro che a noi preme molto: far tornare Napoli una capitale del Mediterraneo. Non siamo e non dobbiamo essere una terra che si accontenta dal reddito di cittadinanza, dobbiamo pretendere di più da chi ci governa”, conclude Persico.