CONDIVIDI
foto: Ansa

Cinquanta munizioni ed un caricatore nascosti in un barattolo del caffè. E’ quanto hanno scoperto i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli in un’area montuosa del Comune di Lettere, già utilizzata in passato per l’occultamento di armi.
In particolare, i finanzieri della Compagnia di Castellammare di Stabia, nel corso di una perlustrazione di un fondo agricolo coltivato e delimitato da un muro, hanno individuato un’intercapedine all’interno della quale erano nascoste delle cartucce. Nello specifico, le 32 munizioni calibro 7.65, le 18 munizioni calibro 9 e il caricatore, perfettamente lubrificato e di recente fabbricazione, sono stati scoperti in un barattolo di plastica della Nescafè nascosto all’interno di una nicchia ricavata nel muro in pietra.
Sono in corso accertamenti per individuare il proprietario del fondo e verificare eventuali collegamenti con fatti di sangue o intimidazioni.