Marigliano, primo decesso da COVID-19

0
893
sdr

Si registra purtroppo il primo decesso da COVID-19 in città. Un uomo di 67 anni, residente nella frazione Lausdomini, è morto nella notte presso l’ospedale di Boscotrecase. Il cittadino mariglianese era stato ricoverato già alcuni giorni fa, in gravi condizioni, non si sa ancora se con patologie pregresse, presso il presidio ospedaliero “Santa Maria della Pietà” di Nola: lì è stato sottoposto a tampone, risultando positivo al contagio da Coronavirus.

Solo l’altro ieri, infatti, il sindaco Carpino aveva aggiornato il numero delle persone contagiate dando conto anche della presenza di un concittadino di Lausdomini e confermando, dunque, le voci che si inseguivano online. Già posti in quarantena i familiari dell’uomo, di cui sono stati tracciati anche i contatti più recenti e gli spostamenti. Il numero dei contagiati in città è fermo a 6, di cui due persone giovani che però affrontano la ripresa in quarantena, chiuse in casa, a differenza di altre persone che sono ospedalizzate e proseguono le cure di rito su indicazione dei medici.

Tuttavia si notano ancora troppe persone in giro e questo può risultare deleterio in una fase che è forse la più critica, in zona, da quando è iniziata l’epidemia. Per questo motivo chi ha voce in capitolo raccomanda caldamente di restare a casa, ora più che mai, e di uscire solo in caso di assoluta, estrema necessità.