CONDIVIDI

Nuovo scacco matto alla tentata vendita di case comunali a Marigliano, un fenomeno che si sviluppa nella 219 del rione Pontecitra. A poche settimane di distanza dalla prima operazione la polizia locale mariglianese, agli ordini del Comandante Emiliano Nacar che ha guidato personalmente l’operazione, ha posto sotto sequestro un secondo appartamento.

L’attività investigativa iniziata a fine maggio è proseguita successivamente con vari appostamenti. L’immobile in questione era stato lasciato alla fine del mese scorso e le persone che vi abitavano si erano trasferite in un comune nei paraggi.

Dalle prime ricostruzioni l’appartamento stava per essere ceduto ad altro soggetto ma la compravendita è stata bloccata dagli agenti, intervenuti tempestivamente. L’alloggio di proprietà comunale è stato dunque sequestrato in attesa di restituirla alle autorità municipali.