Marigliano, la denuncia di Terra: “Periferie completamente abbandonate, qui i riflettori”

0
99

Parte da via San Giorgio la campagna elettorale di Alessio Malinconico, candidato della lista Terra al consiglio regionale della Campania per le elezioni del 20 e 21 settembre. Una serie di dirette, annunciate da Malinconico, scandiranno il suo impegno per il territorio, già ben rappresentato dalla sua febbrile attività sociale svolta tra Scisciano e Marigliano. Proprio a Marigliano si trova via San Giorgio, esattamente sul confine di Brusciano: una stradina lunga e stretta che punta dritto verso il Monte Somma ma che soprattutto viene “puntata” da quanti vi si recano, magari apposta, per sversare rifiuti di ogni tipo e a tutte le ore.

“Puntualmente qui si creano enormi accumuli di immondizia – racconta Alessio Malinconico nella diretta Facebook del suo tour di Terra – I residenti di questa strada hanno segnalato più volte alle autorità comunali (in particolare all’ex assessore all’Ambiente, Giovanni Ricci, ndr) e giudiziarie la situazione che vede protagonista via San Giorgio, quotidianamente presa d’assalto per sversamenti illeciti. Come lista Terra crediamo che proprio qui debbano essere inviati i droni, proprio qui debba essere installato un sistema di videosorveglianza, anche perché questa strada viene puntualmente ripulita e puntualmente devastata da nuovi sversamenti e accumuli”.

Un presidio costante del territorio, è questa l’intenzione di Terra che nelle parole del candidato Alessio Malinconico lancia anche un appello alle autorità: “Perché non promuovere la mappatura dei luoghi degli sversamenti, dato che sono sempre gli stessi e ormai tutti li conosciamo bene, soprattutto chi governa?”.

E così, mentre i candidati sindaco realizzano video sui luoghi delle opere pubbliche, ferme in attesa di giudizio, chi si candida alla Regione opera una scelta differente e si reca dove l’occhio lungo delle istituzioni sembra non riuscire ad arrivare quasi mai, come dimostrano le foto a corredo (di oggi).