CONDIVIDI

“Napoli chiede aiuto ed io intendo impegnarmi, forte anche della spinta di associazioni, uomini e donne che hanno uguale passione e amore per la nostra città”.

 

Così il magistrato Catello Maresca che ha ricevuto oggi dal Csm il via libera all’aspettativa per potersi candidare alle prossime elezioni amministrative come sindaco di Napoli. “La deliberazione dei componenti del Csm, che ringrazio per la serenità di giudizio, mi consente di continuare la campagna di ascolto di una città sofferente che chiede a tutti noi impegno, un grande autentico e profondo impegno civico, per risolvere problemi antichi e nuove emergenze”, ha aggiunto il sostituto procuratore generale di Napoli. Il magistrato Catello Maresca ha ufficializzato dunque  la sua candidatura a sindaco di Napoli nel corso di un incontro con i rappresentanti del Partito Liberale Europeo di Napoli. Lo rende noto Il Ple in un comunicato.  Non si conoscono ancora dettagli su liste e simboli: la candidatura di Maresca avrà probabilmente una forte connotazione civica all’interno dell’area di centrodestra.

Oggi il leader della Lega Salvini ha detto di essere “strafelice” della disponibilità del pm anticamorra.

(FONTE FOTO:RETE INTERNET)