Il clan Gionta chiede il pizzo anche al Savoia Calcio: 4 arresti

0
375

TORRE ANNUNZIATA – Figura anche la locale squadra di calcio del Savoia tra i soggetti vittime di vari tentativi di estorsione: quattro le persone arrestate a Torre Annunziata su richiesta della Procura partenopea-Direzione Distrettuale Antimafia, sono stati i carabinieri del gruppo oplontino.

I quattro soggetti destinatari dell’ordinanza sono accusati, a vario titolo, di associazione a delinquere di tipo mafioso e di estorsione, aggravati sia dalle modalità mafiose sia dall’agevolazione al clan Gionta, operante tra Torre Annunziata e le zone limitrofe.

In particolare, gli episodi estorsivi per i quali si procede sarebbero stati commessi, rispettivamente, ai danni di un elettricista (in forma tentata), della società sportiva ”Savoia Calcio” e dell’amministratore di una rivendita di pesce.