CONDIVIDI

Il dottor  Carmine Sommese, positivo al Covid 19,  è attualmente ricoverato al Moscati e le sue condizioni sono stabili. E’ di oggi la notizia del secondo contagio:  si tratta del dottor Luigi Caliendo, primario del reparto di  cardiologia dell’ospedale di Nola.

Lo annuncia il primario  Caliendo sulla sua a pagina Fb:  “Da qualche giorno sono in isolamento a casa per positività al tampone coronavirus, per fortuna fin adesso con una sintomatologia lieve.  La mia attività di direttore della cardiologia di Nola e direttore del dipartimento area critica dell’Asl Na 3 Sud che svolgo con impegno ed entusiasmo, specie in questo periodo di grande difficoltà, mi ha portato evidentemente ad avere ‘contatto’ con persone affette da coronavirus nell’ambiente ospedaliero, nonostante tutte le precauzioni osservate. Sono state avvisate le autorità sanitarie e comunali. Pertanto chiunque abbia avuto negli ultimi 14 giorni contatti ravvicinati con il sottoscritto e presenta sintomi anche lievi (tosse, febbre, etc) deve avvisare le autorità sanitarie tramite il medico di medicina generale. Nel ribadire la solita raccomandazione di stare a casa perché tutto sarà più facile, ringrazio tutti gli amici che in questo particolare momento mi stanno dando prova di grande affetto e soprattutto la mia amata famiglia che, con grande sacrificio ed abnegazione, è in isolamento precauzionale in una parte della mia casa. Un pensiero al mio gruppo della cardiologia di Nola che con grande professionalità, in questo delicato momento, continua l’impegno senza mai arretrare e per l’affetto e la stima che mi manifestano ogni giorno. Tutto finirà presto. Con affetto”.