Dramma a Saviano, la comunità piange la giovane Nancy

0
16842

Saviano si unisce in preghiera per dare l’ultimo saluto alla giovane che lascia brutalmente la sua famiglia a soli 18 anni. Simonelli: “Non esistono parole per descrivere un destino così tragico”.

La comunità è in lutto per la morte della giovane Nancy Strocchia, studentessa dell’istituto superiore R. Levi Montalcini – G. Ferraris di Saviano, che a soli 18 anni lascia brutalmente la sua famiglia in un turbine di angoscia e disperazione.

Una ragazza intelligente, solare, bella dentro e fuori, innamorata della vita, costretta a dover fare i conti già da giorni con un aneurisma cerebrale che oggi le ha tolto il dono più prezioso, la vita.

“Non importa se tu abbia 3, 7 o 15 anni, vivi come più ti piace, la libertà è sempre nel tuo cuore!” scriveva la giovane Nancy che con tanta dolcezza avanzava a piccoli passi nel mondo dei grandi. Una vita stroncata, una ragazza a cui sono state spezzate le ali prima ancora di spiccare il volo.

Tanti i messaggi di cordoglio dei cittadini che ancora increduli per la devastante notizia, desiderano stringersi, seppur virtualmente, alle famiglie Strocchia e Ambrosino.

“Mi unisco all’immenso dolore che ha colpito le famiglie Strocchia e Ambrosino per la perdita della giovane Nancy. Non esistono parole per descrivere un destino così tragico” afferma il sindaco di Saviano, Vincenzo Simonelli.