CONDIVIDI

No Banner to display

Italian Roller Games 2021. L’ ASD Somma Skating School  conferma il suo valore in questo sport e porta, ancora una volta, in auge il nostro territorio agli occhi di tutta l’Italia. 

 

Questa settimana si sono svolti a Riccione i Campionati Italiani di Pattinaggio Freestyle, l’evento più atteso della stagione nel settore delle rotelle, svoltosi nell’ambito della manifestazione nazionale degli Italian Roller Games 2021, kermesse di tutte le discipline della FISR. Tra le varie associazioni campane spicca il nome dell’ASD Somma Skating School che conferma il suo valore in questo sport e porta, ancora una volta, in auge il nostro territorio agli occhi di tutta l’Italia. E lo fa, portando a casa medaglie importanti, 2 argenti e un bronzo conquistati rispettivamente da Pavlo Baranivskyy e Sveva Romano.
Un ritorno nazionale importante per la Romano che fa ben sperare per i prossimi appuntamenti internazionali, dopo il brutto infortunio di tre mesi fa che poteva pregiudicarne tutta la stagione agonistica.
La fucina di talenti dell’associazione sommese, come ci ha oramai abituato, ha portato alla ribalta anche Pavlo Baranivskyy. L’atleta trentenne, alla sua prima apparizione in una competizione tanto importante, si è distinto conquistando ben due medaglie nella categoria Master 30.


Una menzione meritano anche gli altri due atleti della Somma Skating School, Daniele Palo e Federica Silvestre, che hanno sfiorato di pochissimo l’obiettivo del podio iridato.
L’allenatore Kimon Fusco è soddisfatto di questi risultati e già programma le tattiche di gara per i prossimi impegni dei suoi pattinatori.