Acerra, tasse comunali crescono di quasi 80 euro all’anno: “Rischio cartelle pazze”

0
265

Acerra, aumentano le tasse: colpite le famiglie più povere. Piatto: “Ma non si doveva pagare tutti ma meno? Occhio alle cartelle pazze”.

ACERRA. Cartelle pazze, aumento delle tasse e famiglie meno agiate tra le più tartassate. Non sarà certo un buon Natale per molti acerrani alle prese con le ultime decisioni in materia finanziaria dell’amministrazione D’Errico-Lettieri.

“Nei giorni scorsi la maggioranza ha approvato la manovra finanziaria del nostro Comune per il triennio 2023/2025. L’aumento pro capite della tassazione è di 70 euro, che diventano di quasi 80 nel 2025. Pesante è la manovra IRPEF, che non alza le soglie di esenzione, colpendo le famiglie più povere.” fa sapere il consigliere comunale Andrea Piatto, punto di riferimento della coalizione X Acerra Unita.

“Una scelta scellerata ed inspiegabile, proprio mentre è in corso l’invio delle cartelle degli anni precedenti per il recupero dell’elusione e dell’evasione” ha concluso Piatto.