Volla. Le Connessioni Culturali e le 4 Giornate di Napoli

0
868
Volla. Le Connessioni Culturali e le 4 Giornate di Napoli

Volla. Venerdì 19 maggio, al Liceo S. Giacomo si è tenuto l’evento sulla Resistenza in cui è stato presentato il nuovo libro del Prof Ciro Raia “Le Quattro Giornate di Napoli”. 

Non il racconto delle singole esperienze dei partigiani ma un insieme di “connessioni” che, alla fine della lotta contro il nazifascismo, ha portato alla conquista della libertà.
Il Fascismo è stata l’incarnazione della violenza, dell’oppressione, dell’indifferenza, del girarsi dall’altra parte, della perdita della libertà.

Al Liceo con il Prof Ciro Raia

Le Connessioni Culturali di Volla venerdì 19 maggio hanno organizzato un duplice evento sulla Resistenza. Ospite d’onore il prof Ciro Raia e il suo libro “Le Quattro Giornate di Napoli”. In mattinata Il professore sommese, insieme ad un gruppo dei partecipanti alle Connessioni Culturali (Marcello di Radio VZone, Iannuzzi Gennaro, Merano Maria, Rattrovo Elisa, Paola Borrelli e Gennaro Burriello), è stato ospite del liceo “S. di Giacomo” di Volla per un incontro con gli studenti delle v classi accompagnati dalle professoresse Picciola e Mazzocco. Una giovane studentessa di Storia, Marta di Giacomo, ha relazionato sulle 4 giornate accendendo un dibattito con l’autore e con gli studenti molto apprezzato.

La Presentazione del libro

Nel tardo pomeriggio, dalle ore 18.30, nella sala del Cristal’s Chalet il prof Ciro Raia ha presentato il suo libro rispondendo alle domande di Christian De Luca e argomentando sul fascismo, sulla resistenza, sull’attualità. Ciro Raia, eletto nel luglio del 2022 coordinatore regionale dell’ANPI, docente di lettere, scrittore, giornalista, storico, come la sua associazione (Associazione Nazionale Partigiani)  si batte da sempre per la custodia e l’attuazione dei valori della Resistenza, della Costituzione e della Democrazia, promuovendo la memoria della libertà non dovuta, ma conquistata grazie alla lotta e al sacrificio dei partigiani.