Tragedia sfiorata durante una partita di calcetto: due persone accoltellate

0
544

Una partita di calcetto organizzata tra amici, apparentemente tranquilla, si è improvvisamente trasformata in dramma.

Intorno all’una e trenta circa, due uomini rispettivamente di 39 e 37 anni si sono recati all’Ospedale San Paolo di Fuorigrotta a causa di diverse ferite da arma da taglio. I due hanno raccontato di essere stati aggrediti con un coltello da un altro uomo durante un’innocua partita di calcetto. Sarebbe iniziata come una lite verbale nello stabile situato in via Comunale Masseria Grande, a Pianura, in cui un gruppo di uomini era intento a giocare una partita di calcio. Qualche parola di troppo e poi lo scempio. L’uomo avrebbe cacciato il coltello e ferito i due apparentemente per futili motivi.

I carabinieri sono ora al lavoro per ricostruire la dinamica e individuare l’aggressore per ascoltare la sua versione dei fatti. Stando alle testimonianze dei presenti, però, pare che l’uomo abbia improvvisamente perso la testa durante il litigio, scagliandosi sui due feriti che, fortunatamente, hanno riportato lesioni superficiali e sono stati dimessi con una prognosi di circa 15 giorni.