Temperatura in picchiata, prima neve sul Vesuvio

0
542

Primo accenno di neve dell’autunno 2023 sul Vesuvio. È quanto visibile sul vulcano, dove le ultime precipitazioni e il contemporaneo abbassamento delle temperature hanno prodotto un leggero imbiancamento della sommità, visibile anche da Napoli. Le previsioni per le prossime ore sulle aree a ridosso del Vesuvio parlano di un’attenuazione delle precipitazioni, anche se le temperature resteranno decisamente più basse rispetto ai giorni scorsi.

Le previsioni – IlMeteo.it comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni.

DOMENICA 26 NOVEMBRE: Nord: soffiano venti da nord e così la giornata trascorrerà con nevicate sui confini alpini fino a zero metri, soleggiato altrove. Centro: Deboli venti da nord soffiano sulle nostre regioni e così se il sole sarà prevalente il clima sarà piuttosto freddo. Gelate notturne. Sud: Soffiano venti freddi sulle regioni e così a parte qualche veloce rovescio sulla Puglia meridionale per il resto il sole sarà prevalente.

LUNEDI 27 NOVEMBRE: Nord: Entro sera tempo in peggioramento da ovest verso est con precipitazioni decisamente deboli e nevose a quote collinari. Temperature in calo Centro: Il tempo peggiorerà verso sera dalle regioni tirreniche verso il resto dei settori. Piogge molto forti sul Lazio. Neve a 1400 metri. Sud: Il tempo inizierà a peggiorare dalla Sardegna verso la Campania e poi Basilicata e Puglia. Attese piogge abbondanti in Campania.

MARTEDI 28 NOVEMBRE: Nord: Una perturbazione lascia rapidamente le regioni con ultime piogge sul Triveneto, sole prevalente altrove. Nevicate sui confini alpini. Centro: Precipitazioni diffuse e nevose sopra i 1300 metri. Soffiano venti forti di Maestrale, migliora decisamente nel pomeriggio. Sud: Rovesci o temporali su Campania, Calabria centro-settentrionale e a carattere sparso sul resto delle regioni. Venti forti di Libeccio.