Somma Vesuviana, mensa scolastica: riceviamo e pubblichiamo la replica della RI.CA.

0
2209

Riceviamo e pubblichiamo una nota dell’ufficio legale  dalla società RI.CA. S.r.L. in replica all’articolo da noi pubblicato “ Somma Vesuviana, questione mensa, lettera in redazione”

 

Gentile Redazione

Siamo sgomenti e sviliti per l’articolo pubblicato dalla Vs. testata giornalistica, in data 6 febbraio 2024, con il titolo “ Somma Vesuviana, questione mensa, lettera in redazione” e diffuso attraverso i social, fortemente lesivo nei confronti della nostra società RI.CA. S.r.L..

Mentre il nome della nostra società viene riportato a caratteri cubitali senza esitazioni, sarebbe stato quanto meno opportuno ed equo che gli autori svelassero la loro identità, in quanto dietro l’anonimato si potrebbe nascondere l’interesse di una ditta concorrente, di un mitomane oppure di soggetti che abbiano il solo scopo di denigrare.

Tutto ciò premesso, veniamo ai fatti precisando che:

  • la Ri.ca. non è un ente ma una società privata che in qualità di vincitrice di una gara di appalto è il gestore del servizio di refezione scolastica.
  • Il compito di stabilire il funzionamento e la pianificazione del servizio presso gli istituti scolastici, spetta all’ente appaltante l’amministrazione comunale di Somma Vesuviana. Alla quali regole, in relazione anche al capitolato di appalto, siamo tenuti a sottostare.
  • il menù, che seguiamo scrupolosamente, è stilato in base alle tabelle dietetiche dell’Asl di riferimento, anche in relazione alle potenziali allergie o intolleranze alimentari (da dimostrare con certificato medico) o alle necessità culturali o religiose.
  • Il core business dell’azienda è per il 70 per cento rivolto alla preparazione dei pasti per i bambini in età scolare, pertanto siamo molto attenti alla salute dei bambini, precisiamo che spesso ci troviamo a dover contrastare le cattive abitudini alimentari degli stessi bambini .
  • Il numero dei pasti che giornalmente consegniamo è quello ci viene indicato ed autorizzato dal Comune A titolo meramente informativo, ci teniamo a precisare che in genere provvediamo ad aumentare il numero di qualche pasto in più per sopperire ad eventuali imprevisti.
  • Siamo un’azienda certificata pertanto selezioniamo fornitori altrettanto qualificati ed acquistiamo materie prime di qualità per consentire al consumatore una maggiore garanzia.
  • Le aziende del nostro settore, in particolare aziende come la nostra che forniscono pasti a fasce deboli quali bambini, anziani, malati sono costantemente controllate dagli organi preposti.

Come azienda, fortificati dagli anni di esperienza in molte mense del territorio campano e in altre regioni d’Italia –  cogliamo questa occasione per ringraziare pubblicamente tutto il nostro personale, che ogni giorno dà il massimo per tenere alto il nome di RI.CA.-  il nostro compito, secondo i dettami delle amministrazioni comunali e dell’Asl che siamo tenuti a rispettare,  è quello di  creare un circolo virtuoso nel mondo della ristorazione scolastica all’insegna della sostenibilità per garantire pasti di qualità preparati in base ai principi della sana alimentazione.

Poiché siamo certi di aver sempre garantito un buon servizio e rispettato tutte le norme prescritte, nonostante le complicazioni che giornalmente si presentano, consapevoli che ci sono margini di miglioramento.

Rigettiamo e contestiamo in toto quanto riportato dalla lettera che sarà vagliata nelle sedi opportune.

Disponibili ad un confronto pubblico attendiamo una rettifica.

Porgiamo Cordiali saluti

RI.CA. S.r.L.

(fonte foto: rete internet)