CONDIVIDI

Dal presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, Ottavio Lucarelli, dopo il nostro articolo (leggi qui) che metteva in luce le anomalie e gli errori dell’avviso pubblico per “addetto stampa”  a Somma Vesuviana e gli assurdi requisiti richiesti che mortificano la professione, riceviamo e pubblichiamo

“L’Ordine dei Giornalisti della Campania, in relazione all’avviso per addetto stampa del comune di Somma Vesuviana, invita il Sindaco a ritirarlo, correggendo tutti gli errori contenuti. Non esiste “l’Ordine dei giornalisti pubblicisti” e l’avviso, dunque, va ampliato a tutti i giornalisti iscritti all’albo unico. L’avviso prevede una generica e opaca prova orale e annuncia che non ci sarà una graduatoria. Tra i requisiti sorprende anche il riferimento alla “partecipazione a convegni”. L’avviso va, dunque, immediatamente ritirato e riscritto, rispettando tutte le disposizioni della legge 150 del 2000″.

Ottavio Lucarelli