Somma Vesuviana. Arriva l’Ordinanza contro i rifiuti non riciclabili e indifferenziati nel Cimitero Comunale

0
1009
cimitero di somma

Somma Vesuviana. È di oggi l’Ordinanza comunale che ha come oggetto le ulteriori misure di prevenzione per il contrasto all’aumento dei rifiuti indifferenziati nel Cimitero Comunale. Il provvedimento nasce dall’esigenza di estendere la tutela della salubrità e l’Igiene dei luoghi pubblici come il cimitero cittadino. L’ amministrazione è da sempre impegnata in un continuo processo di sensibilizzazione della cittadinanza, volto a favorire comportamenti virtuosi nella gestione dei rifiuti, mediante azioni finalizzate al rispetto per l’ambiente, il territorio locale e lo sviluppo sostenibile, azioni di bonifica e pulizia costante dei luoghi, compreso il Cimitero. Il problema è rappresentato dai rifiuti prodotti dagli avventori del cimitero comunale, tra cui fiori e lumini in plastica non riciclabile, vengono conferiti indifferentemente, senza alcun discrimine di sorta, nei contenitori collocati sul posto, in dispregio alla differenziazione dei rifiuti.

Pertanto, l’Ordinanza ha predisposto di non introdurre nel cimitero cittadino lumini non ecologici, in plastica non riciclabile e non biodegradabile. Non sarà consentito abbandonare o lasciare nel cimitero i lumini votivi esausti non biodegradabili, al fine di evitare di compromettere il decoro del luogo destinato al culto dei defunti e creare un danno per l’ambiente. I lumini dovranno essere gettati negli appositi contenitori. A far rispettare la corretta esecuzione dell’Ordinanza saranno gli Agenti della Polizia Locale, delle Forze dell’Ordine, e delle Guardie Ambientali (ciascuno nell’ambito delle proprie competenze e poteri).

In merito all’Ordinanza è intervenuto il consigliere Salvatore Granato: “Con ordinanza sindacale N.30 del 31/03/2023 è stato disposto l’utilizzo esclusivo, all’interno del cimitero comunale di lumini ecologici riciclabili e biodegradabili. Un ottimo risultato per una Città sempre più Plastic free ed orientata al rispetto dell’ambiente e del territorio locale. Intendo ringraziare tutti i membri della VI commissione “cimitero, ambiente, trasporti” che mi pregio di presiedere: Angelo De Paola, Coppola Antonio e Feola Bianca. Ringrazio altresì il Sindaco Salvatore Di Sarno, l’assessore Rita Di Palma (ecologia) e l’assessore Laura Polise (cimitero), che hanno supportato la nostra proposta”.