Presunti abusi edilizi, tre consiglieri di opposizione denunciano collega: esposto in Procura

0
1282
Somma Vesuviana, tre consiglieri di opposizione scrivono alla Procura della Repubblica

Somma Vesuviana. I consiglieri Nocerino, Piscitelli e Sommese indirizzano alla Procura della Repubblica una denuncia contro un Consigliere per abusi edilizi.

In data 21 Febbraio, i Capigruppo Consiliari Giuseppe Nocerino (Siamo Sommesi), Vincenzo Piscitelli (Lista Di Sarno Sindaco) e Giuseppe Sommese (Somma Liberi e Forti) hanno presentato un esposto di denuncia contro un Consigliere Comunale, inoltrato poi al Sindaco di Somma Salvatore Di Sarno, al Presidente del Consiglio Comunale Avv. Luigi Pappalardo, alla Prefettura di Napoli, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Nola e ai Consiglieri Comunali. La denuncia sarebbe partita a causa di abusi edilizi messi in atto dal Consigliere verso il quale, i Capigruppo chiedono un intervento immediato dei destinatari dell’esposto in base alle loro competenze. Inoltre, Nocerino, Sommese e Piscitelli invitano li Sindaco ed il Presidente del Consiglio Comunale a condannare pubblicamente ed a prendere le distanze dalla condotta del Consigliere invitandolo a dimettersi dal ruolo ricoperto.

Il fronte mercato

Rispetto ad un’altra vicenda, invece, gli stessi tre Consiglieri hanno anche espresso le loro perplessità in merito al progetto di riconfigurazione funzionale, spaziale e paesaggistica di un’area mercatale pubblica esistente a Somma Vesuviana, Il Mastro Mercato. Infatti, secondo i Capigruppo, nonostante l’istituzione del cantiere per l’avvio dei lavori e la sospensione delle attività commerciali nell’area, il mercato continua a svolgersi regolarmente. Per questo, i Consiglieri chiedono un intervento ad horas affinché siano ripristinate le condizioni di legalità e sicurezza nell’area di cantiere.