Somma Vesuviana, “I 4 Ristoranti del Borgo”, il nuovo format di “Relais al Borgo”

0
1790
Somma Vesuviana, “I 4 Ristoranti del Borgo”, il nuovo format di “Relais al Borgo”

Somma Vesuviana. Con “Relais al Borgo”, il B&B gestito da Giuseppe Molaro nasce “I 4 Ristoranti del Borgo”.

Il B&B “Relais al Borgo” sorge all’interno del suggestivo Borgo antico Casamale di Somma Vesuviana.  Il titolare della struttura, Giuseppe Molaro, garantisce ai suoi clienti un’accoglienza all’insegna del confort, in un ambiente elegante e raffinato immerso nella zona più caratteristica della città. Durante il loro soggiorno, gli ospiti del B&B possono vivere un’esperienza unica, a contatto con le tradizioni di un tempo e con alcuni dei principali monumenti storici della città di Somma: le Mura Aragonesi, la Chiesa Collegiata e i magici vicoletti del Centro Storico che mantengono viva la memoria delle usanze antiche. Ora, però, Molaro vuole offrire ai suoi clienti anche un viaggio attraverso i sapori della tradizione sommese. Per questo motivo è nato il format “I quattro ristoranti al Borgo”.

Il format.

Il titolo richiama la nota trasmissione televisiva condotta da Alessandro Borghese in cui quattro ristoratori si sfidano per stabilire quale sia il miglior ristorante di una determinata zona o città italiana e non solo. Con “I quattro ristoranti al Borgo” non si crea una competizione tra locali di ristorazione, ma un filo conduttore che lega alcuni imprenditori sommesi che lavorano attivamente alla valorizzazione del territorio e delle sue ricchezze culinarie. Infatti, gli ospiti di Relais al Borgo potranno scegliere di degustare alcuni piatti tipici della tradizione in uno dei quattro ristoranti indicati da Molaro: “Antica Pizzeria Aragonese”, “Osteria 1”, “La Lanterna” e “Hamburgheria Aum Aum”.

Queste le dichiarazioni del titolare del B&B Relais al Borgo: “Sono nato nel Borgo Casamale e da sempre l’obiettivo del mio lavoro è quello di farlo conoscere e apprezzare a tutti i visitatori che giungono in città. Da qui l’idea di creare questo connubio di ospitalità e buona cucina con i miei colleghi ristoratori”.