Servizi a Rete Tour fa tappa a Ercolano, Gori ospita a Villa Campolieto le utilities del mondo idrico

0
355

Conto alla rovescia per il Servizi a Rete Tour 2023. Il 27 e 28 settembre Gori accoglierà a Ercolano, in Villa Campolieto, l’ottava edizione dell’evento tecnico-scientifico dedicato al mondo del servizio idrico integrato, durante il quale si riuniranno i principali gestori insieme alle aziende produttrici di tecnologie, applicazioni e soluzioni innovative, mettendo a fattor comune le proprie competenze. La due-giorni è organizzata da Servizi a Rete, il network di comunicazione delle utilities italiane, e raccoglierà testimonianze e storie di eccellenza. Tra gli argomenti affrontati: la sfida ai cambiamenti climatici e al rischio siccità, le nuove tecnologie applicate al servizio idrico integrato e le soluzioni attuate in ottica di resilienza delle infrastrutture, sostenibilità ambientale e tutela della risorsa idrica.

I lavori si apriranno la mattina del 27.09 con i saluti istituzionali del Presidente di Gori, Sabino De Blasi, del Sindaco di Ercolano, Ciro Buonajuto, e del Deputy General Manager Operations del Gruppo Acea, Giovanni Papaleo. Dopo il passaggio di testimone tra Acea Ato 2, utility ospitante 2022, e Gori, utility ospitante 2023, seguirà alle ore 10:15 il primo confronto su “Una vision condivisa per il rischio siccità” a cui parteciperanno il Commissario Straordinario Siccità, Nicola dell’Acqua, il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, i vertici di ARERA – Autorità di Regolazione per Energia, Reti e Ambiente –  e di UTILITALIA, la federazione che riunisce le aziende speciali operanti nei servizi pubblici dell’Acqua, dell’Ambiente, dell’Energia Elettrica e del Gas.

Gli argomenti della giornata saranno poi articolati nelle seguenti sessioni tematiche: digitalizzazione della rete idrica e riduzione delle perdite; interventi e tecnologie per la resilienza delle infrastrutture. Il 28.09, invece, le discussioni si concentreranno sugli aspetti legati alla depurazione, con un focus sul programma “Energie per il Sarno” e gli interventi di Vittorio Cuciniello, Amministratore Delegato di Gori, Fabrizio Manduca, Direttore Generale Grandi Opere della Regione Campania, Luca Mascolo, Presidente dell’Ente Idrico Campano, e Fulvio Bonavitacola, Vicepresidente della Regione Campania. Seguirà poi la sessione “Il paradigma sostenibile: completamento degli schemi fognari e depurativi con la nascita delle Fabbriche Verdi”. Chiusura dei lavori con la Tavola Rotonda tra i vertici delle utilities provenienti da tutto il territorio nazionale, dedicata a “La visione industriale del servizio idrico integrato per superare il water divide e creare valore nel rispetto delle persone e dell’ambiente”, in programma per il 28.09 alle ore 14.