Scampia, campo rom a fuoco. Nube nera e aria irrespirabile anche nei paesi limitrofi

0
356

Nuovo incendio nella città metropolitana di Napoli: a fuoco il campo rom di Scampia.

Dopo l’ultimo mese in cui alcuni paesi sono stati colpiti da diversi incendi, come ad esempio quello a Somma Vesuviana e Pellezzano della scorsa settimana o ancora quello dell’azienda Simonetti a Nola, oggi è toccato a Scampia. La storia è sempre la stessa: un grosso rogo ha colpito nuovamente il campo rom rendendo l’aria circostante impossibile da respirare. In particolare in via Cupa Perillo e viale della Resistenza si è improvvisamente alzata un’enorme nube di fumo nera tossica che ha toccato le zone di Scampia, Mugnano, Piscinola e Melito interferendo anche sulla normale circolazione delle zone. Paura e sgomento per i cittadini che ancora una volta sono costretti a respirare un’aria inquinata da tutto ciò che l’incendio ha bruciato.

Sul luogo sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno utilizzando ben tre autobotti vista la portata dell’incendio.