Saviano e il caso del bidello molestatore, spuntano altre denunce: “Ci toccava il sedere”

0
1039

Emergono nuove informazioni sconcertanti sul collaboratore scolastico di Saviano dopo la misura cautela eseguita per violenza su minori.

Dopo la denuncia della madre della ragazzina che il sessantenne di Saviano avrebbe bloccato con la forza la 13enne per poi dare un bacio sulla bocca all’interno della mura scolastiche, altre ragazzine avrebbe trovato il coraggio di denunciare ulteriori violenze subite dall’uomo.

Durante una chiacchierata con un’insegnante, alcune studentesse avrebbero confessato che il bidello era solito mettere in atto atteggiamenti simili e che spesso avrebbe toccato loro anche il sedere durante le ore scolastiche. Queste dichiarazioni sono state prontamente riferite alle forze dell’ordine che ora stanno lavorando per ricostruire tutti gli eventi.

Episodi di violenza, ora al vaglio della magistratura, sconcertanti soprattutto perché avvenuti all’interno delle mura scolastiche, nel luogo in cui i ragazzi dovrebbero sentirsi protetti e che, questa volta, si è rivelato essere l’incubo di molte giovani donne costrette a subire queste violenze sessuali per diversi mesi.