San Vitaliano, arriva l’XI edizione del premio “Artisti per la pace”

0
665

Venerdì 26 maggio, alle ore 19:30, l’Auditorium Comunale di San Vitaliano ospiterà la serata finale del Premio “Artisti per la Pace”, che nasce con l’intento di perseguire l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica, e in modo particolare i giovani e il mondo della scuola, sui temi della pace, della giustizia sociale, della nonviolenza, della libertà, dei diritti umani, dell’autodeterminazione dei popoli e della solidarietà e sussidiarietà nelle sue molteplici espressioni.

L’Associazione “La Fontana del Villaggio”, da anni impegnata nella divulgazione della cultura in tutte le sue forme, promuove il premio “Artisti per la Pace”. Consapevole che i temi proposti sono ormai irrinunciabili per una migliore convivenza civile e per una coesistenza pacifica.

L’idea del Premio, ideato dal dott. Antonio Falcone, è stata ispirata dal desiderio di accendere nei cuori e far divampare il fuoco della Speranza. In un mondo disperato, a tratti marcatamenteschizofrenico, perché siamo convinti che “il mondo sarà di chi gli avrà dato la Speranza più grande”.

Lo scopo è di dare un contributo efficiente ed efficace perché si superi l’attuale disastro antropologico. Affinché si possa ridare bellezza al volto di un uomo sfigurato e difendere, proteggere, promuovere, esaltare il valore della Persona e della Vita dal suo nascere fino al suo tramonto.

Tale scopo si attua col valorizzare e mettere in rete i talenti dei numerosi artisti provenienti da tutta Italia.

Il fine è quello di vivere momenti di relazione e di unione, di comunione nello scambio d’idee costruttive e virtuose per la divulgazione di un messaggio di pace, per l’edificazione della “Civiltà dell’Amore” (Paolo VI).

In comunione con tutte le Associazioni ed i Movimenti culturali del territorio, nessuno escluso, che si spendono per l’affermazione della dignità di ogni persona e del nostro popolo.

La serata sarà arricchita da momenti di spettacolo curati da artisti affermati e da studenti delle scuole del territorio.