Regionali, Di Maio: “Affidate la sanità campana a Valeria Ciarambino”

0
120

“Alle elezioni regionali il 20 è 21 settembre sosteniamo tutti Valeria Ciarambino. Oggi stiamo vivendo un deja vu, ormai sono tre tornate elettorali che Caldoro e De Luca si candidano l’uno contro l’altro. Sono sempre gli stessi e questo la dice lunga sulla classe politica regionale campana, che non riesce neanche a rinnovarsi. Alle elezioni regionali deciderete a chi affidare la vostra sanità, perché la sanità è regionale e l’avete visto anche durante questa pandemia. Il 20 e il 21 settembre quando voterete Valeria Ciarambino saprete che state affidando a lei la sanità della Campania e non a quelli che la tengono in queste condizioni”.

Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ieri a Pozzuoli, in una delle tappe del tour campano di due giorni al fianco della candidata alla presidenza della Regione per il M5s.

“Ricordiamoci sempre che le persone si giudicano dai risultati e la sanità è il principale risultato di ogni giunta regionale, perché il 90 per cento del bilancio della regione va nella sanità. Quindi chi si siede a fare il presidente della Regione decide a chi mandare i soldi della sanità”, ha concluso Di Maio.

Dal canto suo la Ciarambino rincara la dose, soffermandosi sull’emergenza Covid che sembra avanzare in Campania: “Ultimi per tamponi effettuati, maglia nera nel rapporto tra numero di positivi rispetto al numero di tamponi, nessun potenziamento dei dipartimenti di prevenzione e nessuna assunzione stabile nonostante le decine di milioni di euro stanziati dal governo. Scriverò al ministro della Salute Roberto Speranza perché temo che la situazione stia sfuggendo di mano e che la Campania rischi di diventare la prima zona rossa della seconda ondata di Covid”.