Protesta comitati Vesuviana, ‘ci sono utenti di serie A, B e C’

0
234
Circumvesuviana, i pendolari contro il taglio delle corse sulla Napoli-Ottaviano-Sarno e Poggiomarino-Torre Annunziata

“Viaggiatori di serie A, B o C”: a denunciare questa classificazione, riferendosi alle linee vesuviane gestite dall’Ente Autonomo Volturno, sono Enzo Ciniglio, portavoce del gruppo Facebook “No al taglio dei treni della Circumvesuviana”” Salvatore Ferraro, portavoce del gruppo Facebook Circumvesuviana-Eav; Marcello Fabbrocini, presidente del comitato Cifariello Ets di Ottaviano.

In una nota sottolineano come “i pendolari della Circumvesuviana sono delusi e arrabbiati per i continui disservizi e per le scelte gestionali discriminatorie che, a secondo dei territori di appartenenza, catalogano i viaggiatori in fasce A, B o C”. Per questo i tre rappresentanti, attraverso una lettera aperta, si rivolgono ai vertici di “Regione, Città Metropolitana, prefetto e sindaci e per la prima volta anche all’arcivescovo di Napoli, perché diano ascolto alle nostre ragioni e intervengano per porre fine a queste scelte ‘razziste'”.