Profili fake per denigrare vigili e Comune gestiti da un unico utente: così è stato scoperto

0
911

 

Come già annunciato in precedenti indagini sono continuate le attività di indagine su un sito pubblico di facebook gestito da falsi profili che continua a denigrare in modo simulato il corpo della polizia locale di Marigliano , Il Comandante e l’intera Amministrazione .

Le indagini hanno portato a ricondurre tutti i profili falsi ad una sola ed autentica mano che ha organizzato una possente macchina del fango per screditare l’ operato dei vertici del Comando e simulare reati immaginari da pubblicizzare alla opinione pubblica per fare scalpore.

“Parliamo di vera spazzatura – dichiara il comandante della polizia locale Maggiore Dott. Nacar Emiliano – e puniremo senza sosta chi effettua questo disegno criminoso.
Ne abbiamo compreso la mano i moventi e siamo sicuri anche che effettuano attività di dossieraggio contro le istituzioni . Di certo queste sparute personalità criminose non fermeranno la lotta ad ogni degrado ed illegalità che sta portando avanti la polizia locale di Marigliano da cinque anni Chiederemo l’ immediato oscuramento del sito alla polizia postale

Devo ringraziare il personale di vigilanza stazionale per questo lavoro investigativo di altissimo livello..personale che senza sosta e senza tutele pur alla fine del contratto sta dando un valore aggiunto a questa polizia locale ed e questa città”