CONDIVIDI

Cento biciclette in regalo, un incentivo per lasciare l’auto a casa. Sono cento le biciclette che la TMP srl, concessionaria del servizio di gestione delle aree di sosta a pagamento in città, metterà quest’anno a disposizione del Comune di Pomigliano d’Arco.

«Le biciclette saranno regalate ai cittadini – dice il sindaco Russo – basterà farne richiesta all’ufficio politiche sociali. Tra gli interessati, se dovessero essere per quest’anno più di cento, sarà svolto un sorteggio in luogo pubblico».

Altre cinquanta biciclette saranno assegnate ogni anno. «Una mobilità efficiente è tra i fattori che rendono le città più «smart» e le fanno apprezzare come più vivibili – dice l’assessore Mattia De Cicco – ed è per questo che tentiamo di incentivare i cittadini all’uso del mezzo a due ruote, nel rispetto dell’ambiente e per una città più a misura d’uomo».

La «dotazione» in biciclette arriva dopo i ripetuti atti di vandalismo che hanno impedito la crescita del servizio di bike sharing, una soluzione che va ad “affidare” direttamente ai cittadini la custodia del mezzo a due ruote che diventerà di proprietà di chi si vedrà assegnare, previa manifestazione di interesse, una delle biciclette.