Pollena, la preside Rosauro va in pensione: saluta l’Ic “Donizetti” dopo 30 anni

0
1971

La Preside Angela Rosauro saluta la comunità scolastica dell’Istituto Comprensivo “G.Donizetti”. La Rosauro ha diretto il Donizetti per trent’anni .

 

Negli splendidi giardini di Villa Buonanno , la Preside Angela Rosauro ha voluto condividere con amici, parenti, docenti la gioia della sua meritata pensione. Presenti anche tanti Dirigenti Scolastici:  Nunzia Muto; Anna Fornaro; Maria Capone; Rosaria Cetro, Marina Petrucci; Giuseppina Iannelli; Rosaria Stanziano, Maria D’Agostino, Anna Maria Silvestro e il Preside  Giovanni Mastrogiacomo. In una atmosfera di allegria e  anche di tante emozioni, la Rosauro ha ringraziato tutti i presenti con una bella riflessione sulla sua lunga, non sempre facile ma sicuramente brillante carriera nella “sua” amata scuola “G. Donizetti”

 Il saluto  della Preside Rosauro alla comunità del Donizetti

Quando arrivai a Pollena trent’anni fa da giovane vincitrice di concorso non avrei potuto mai immaginare di rimanerci per così lungo tempo… Io con il mio bagaglio di idee, di obiettivi, di traguardi da raggiungere e voi tutti, giorno per giorno, anno per anno abbiamo affrontato i molteplici cambiamenti e le innovazioni che ci hanno investito, con spirito di fattiva costruzione. Tuttavia, come spesso vi ho ripetuto, ho sempre avuto chiara una visione di scuola che del resto mai avrei potuto tradire poiché rappresenta “la mia visione del mondo” e quindi in qualche modo mi rappresenta: una scuola dove prima di tutto assumono rilevanza le relazioni umane poiché “non esiste relazione didattica o professionale significativa che non si fondi su una relazione umana autentica”. È questo che trasforma un qualsiasi luogo o aggregazione umana in “comunità” ed è questo che oggi io nel guardare questo collegio dei docenti vedo: una comunità educante matura, coesa e autentica e di questo risultato sono fiera. Sono certa che proprio questo “essere comunità” si tradurrà nella capacità di saper accogliere chi si appresta a prendere le redini di questa scuola e insieme iniziare una nuova stagione ricca di ulteriori nuovi traguardi. Grazie per le testimonianze di stima con le quali mi avete sommerso, auguri di buona estate e… buona vita alla scuola“.

La Preside Rosauro lascia una scuola che negli anni si è distinta per competenza e continua innovazione, sempre a passo con i tempi. I docenti presenti , emotivamente commossi, si sono stretti un un sincero ed affettuoso abbraccio alla loro Preside e, nell’arco della serata, coordinate dalla vulcanica vice preside Coppola, le hanno riservato diverse sorprese. In primis una lunga lettera di ringraziamento scritta proprio da Rosa  Coppola, da sempre al fianco della Rosauro, nella quale le sono state ricordate le tappe più importanti della sua carriera, le difficoltà affrontate , le soddisfazioni vissute, gli insegnamenti e i suggerimenti  elargiti  volti a raggiungere livelli sempre più alti.  Con l’adattamento e la personalizzazione della  canzone   “incredibilmente tu”, i docenti le  hanno saputo toccare le corde del cuore tanto che  la Rosauro non ha  potuto trattenere le lacrime.  Lacrime smorzate da un simpatico video dal titolo “Angela Rosauro, Vado in pensione. NB: solo sulla carta” . Infine, un regalo speciale: una bici elettrica, simbolo di relax per augurarle una vita sana e serena e l’invito a pedalare verso altre nuove e stimolati attività.