Poche gocce di pioggia e Cicciano affonda, abusi e caditoie nel mirino

0
1264

“Ancora una volta le strade di Cicciano sono diventate fiumi in piena dopo la pioggia. I cittadini, esasperati, hanno inviato alcuni video dai quali si vede la forza dell’acqua trascinare via ogni cosa con violenza. E’ evidente che la mano dell’uomo, con i continui abusi edilizi, le speculazioni sui territori e la costruzione selvaggia ha creato tutte le condizioni perché il deflusso delle acque sia ormai impossibile. E le strade diventano torrenti in piena. Il resto lo fanno i cambiamenti climatici, che causano eventi temporaleschi sempre più estremi, oltre alle amministrazioni che non riescono a comprendere la necessità di procedere alla pulizia periodica delle caditoie e dei tombini e a pianificare opere pubbliche necessarie alla manutenzione del sottosuolo”.

Questo il commento del consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli, che ha ricevuto le video denunce da alcuni residenti.