Ospedale Cardarelli, ancora in affanno il pronto soccorso: ecco cosa bisogna fare

0
648
CRO Ospedale Antonio Cardarelli - pronto soccorso - Newfotosud Sergio siano

Sono ormai settimane trepidanti quelle vissute al pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli di Napoli che si ritrova costantemente inondato di pazienti ogni giorno.

Già qualche settimana fa, la direzione dell’ospedale aveva emanato una nota in cui spiegava quanto fosse grave la situazione al pronto soccorso, sia per il personale che per i pazienti che, arrivando praticamente in massa, sono costretti ad attendere anche ore prima di essere visitato; mentre d’altra parte medici e infermieri lavorano duramente per turni anche quasi raddoppiati per mancanza di personale. Nella nota si leggeva, appunto, l’importanza di considerare anche altri ospedali e cliniche presenti sul territorio della città metropolitana di Napoli, soprattutto per quanto riguarda i casi meno gravi e di lasciare il pronto soccorso libero per i codici gialli e rossi.

Purtroppo però la situazione non è cambiata: è già da un paio di giorni, precisamente dal 7 agosto (in cui si è toccato il picco di pazienti nell’ultimo mese) che il pronto soccorso risulta estremamente pieno e non c’è più posto ormai per essere accolti. Solo nella giornata di ieri, ad esempio, il pronto soccorso ha registrato 206 accessi, di cui il 70% si trattava di codici verdi e bianchi, ossia casi di lievissima entità. Eppure l’ospedale si è ritrovata improvvisamente stracolmo di persone nonostante le continue sollecitazioni a recarsi nelle strutture più vicine alla propria residenza. Sono tanti, ad esempio, i pazienti provenienti dai paesi del vesuviano che nonostante abbiano la possibilità di essere curati in strutture vicino casa, si recano all’ospedale di Napoli.

Si rinnova, dunque, l’invito da parte della direzione a presiedere strutture ugualmente qualificate per casi di lievi entità e lasciare la possibilità in caso di emergenza a chi, invece, si presenta al Cardarelli in uno stato grave.

( fonte foto:rete internet)