Operazione anticamorra a Mariglianella, 2 arresti per pizzo al costruttore

0
1048

MARIGLIANELLA – I Carabinieri di Castello di Cisterna hanno eseguito un’ordinanza di applicazione della misura cautelare in carcere emessa dal GIP del Tribunale di Napoli, su richiesta della Procura della Repubblica di Napoli – Direzione Distrettuale Antimafia, a carico di due persone ritenute gravemente indiziate del reato di estorsione aggravata dal metodo mafioso.

In particolare, il reato sarebbe stato posto in essere mediante reiterate minacce nei confronti del titolare di una ditta che stava eseguendo lavori edili nel comune di Mariglianella.

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare, disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione, e i destinatari della stessa sono persone sottoposte alle indagini e quindi presunte innocenti fino a sentenza definitiva.