Monte di Procida, giovedì 8 febbraio il Premio “Napoletani nel Mondo”

0
162

Riconoscere e premiare le eccellenze di Napoli. E’ l’obiettivo della prima edizione del premio “Napoletani nel Mondo”, che si è svolgerà giovedì 8 febbraio presso il complesso turistico ‘Al Chiar di Luna ‘ di Monte di Procida (via Amedeo, 89).

Il riconoscimento, promosso da “Napoletani nel mondo”, la web tv in onda sui canali del digitale terrestre 68, v209 e 268, è nata per dare lustro agli artisti napoletani che si sono particolarmente distinti per la loro attività e che hanno contribuito a promuovere l’immagine di Napoli nel mondo. A condurre la serata, con la direzione artistica di Luigi Rubiconti, sono Angela Bertamino ed Imma Illiano.

I premiati che saliranno sul palco sono:

Gianni Parisi, l’attore cinematografico amato da molti grandi registi in Italia e all’estero, protagonista di serial televisivi, da ‘Gomorra’ a ‘I bastardi di Pizzofalcone’, già indimenticabile interprete del teatro classico partenopeo;

Ciro Capano, dalla tradizione della canzone ‘Di Giacca’ a indiscusso protagonista del film di paolo Sorrentino ‘E’ stata la mano di Dio’, vincitore del Leone d’Argento alla Mostra Cinematografica di Venezia e candidato agli Oscar;

Domenico Sepe, scultore famoso per aver realizzato la statua di Diego Armando Maradona, il Cristo Rivelato e una statua dedicata al calciatore Paolo Rossi;

Luigi Libra, ambasciatore della canzone di Napoli nel mondo, ideatore del progetto ‘Terra Viva’ per la promozione e valorizzazione del territorio e delle eccellenze di Napoli e della Campania;

Angelo Di Gennaro, attore napoletano, ama definirsi “Il comico al servizio del cittadino” durante la sua carriera ha realizzato numerosi interventi televisivi e partecipazioni in film di carattere nazionale riuscendo sempre a divertire il pubblico di ogni età;

Giovanni Mauriello, straordinario musicista e grande attore di teatro e di cinema, già fondatore della nuova compagnia di canto popolare;

Carlo Faiello, cantautore, compositore, musicologo e ricercatore, cultore e promotore della musica popolare partenopea, oltre che direttore artistico di molti eventi dedicati alla storia e alla tradizione musicale di Napoli.

Luigi Rubiconti direttore artistico dell’evento dichiara: “Per questa prima edizione abbiamo deciso di premiare artisti che sono custodi dell’essere napoletani, personaggi che hanno portato nel mondo la tradizione musicale e artistica della nostra splendida Napoli. Ecco, è questa l’immagine che vogliamo premiare e riconoscere quella che appartiene veramente a Napoli e ai napoletani“.

La serata evento si concluderà con il concerto della “swing orchestra” di Lello Pugliese.