CONDIVIDI
La stazione dei carabinieri di Pomigliano

 

POMIGLIANO D’ARCO – I carabinieri di Pomigliano d’Arco stanno conducendo indagini per fare luce sulle presunte violenze subite da un minorenne denunciate in caserma dal padre.

 

Lunedì scorso, secondo quanto si è appreso dall’agenzia Ansa che ha rilanciato la notizia, il figlio minorenne dell’uomo sarebbe stato invitato ad andare nell’abitazione di un coetaneo dove poi però sarebbe stato legato con il nastro adesivo e picchiato da altri ragazzi che avrebbero la sua stessa età.

 

La versione dell’accaduto fornita dal genitore della presunta vittima è ora al vaglio degli investigatori: il ragazzo di 16 anni vittima della presunta aggressione, comunque, non avrebbe addosso i segni delle percosse e neppure si sarebbero rese necessarie per lui le cure dei medici in ospedale.