Marito muore dopo malore e lei scompare per 2 giorni, ritrovata

0
544

È stata ritrovata ed è tornata a casa la donna scomparsa giovedì da Pescarolo, in provincia di Cremona. La 64enne aveva fatto perdere le proprie tracce dopo la morte del marito, 75enne colpito da arresto cardiaco dopo un tamponamento. Lei, che era in auto al momento dell’incidente non grave ma che è risultato fatale all’uomo affetto da problemi cardiaci, sotto shock si era allontanata a piedi dal luogo dell’incidente, a Vescovato, ed era scomparsa nel nulla.

Le ricerche, coordinate dai vigili del fuoco di Cremona in collaborazione con i carabinieri di Piadena Drizzona e Vescovato, le squadre composte da personale esperto in topografia applicata al soccorso, nucleo cinofilo di Brescia e il nucleo Sapr, mobilitato con i droni, avevano portato a seguire varie piste. Tutte organizzate partendo dal luogo dell’ultimo avvistamento, nel piazzale della stazione di Piadena Drizzona dove il passaggio della donna era stato ripreso dalle telecamere di video sorveglianza.

Da quel momento in poi, il buio. E oggi la svolta: la 64enne è stata ritrovata. O meglio: riportata nel Cremonese da un parente. La ricostruzione accreditata dagli inquirenti è che la donna, spostandosi probabilmente prima con il treno poi con il pullman, sia arrivata nel paese d’origine, in provincia di Napoli. E da qui il cugino l’ha riportata a casa.