Marigliano, contro il Coronavirus un’opera inedita di Costantino Sasso all’asta per beneficenza

0
1368

Non si ferma la solidarietà in città, alle prese con un’emergenza sanitaria che da queste parti è anche e soprattutto un’emergenza sociale, economica. Per questo motivo, dopo le tante iniziative si volontariato, di sostegno e di beneficenza ad opera di imprenditori, commercianti e semplici cittadini, anche Costantino Sasso, in arte Costattoo, ha deciso di contribuire alla gara di solidarietà.

Tatuatore dal 1993, organizzatore da oltre sedici anni dell’International Tattoo Fest Napoli e titolare del Costattoo Studio che da quasi venticinque anni rappresenta un’eccellenza del territorio mariglianese, Costantino ha voluto realizzare un’opera traendo ispirazione dal particolare momento storico che tutti stiamo vivendo.

“Meglio essere protagonisti della propria tragedia che spettatori della propria vita. Questa frase di Oscar Wilde identifica esattamente il mio modo di essere, mai sarei riuscito ad assistere indifferente al dolore della mia terra, dei miei concittadini e così provo a rappresentare i miei sentimenti come meglio so fare: con l’Arte. Metto ciò che il mio cuore mi ha suggerito a disposizione di chi ha bisogno, dono questo mio dipinto (anche se non sono un pittore ma un tatuatore) per poter ricavare quanto più possibile. Rappresenta un’Italia martoriata, un’Italia sofferente, un’Italia che piange, un’Italia che invoca e ritorna all’Essenziale, a Lui, unica via di salvezza, il nostro Dio che è sempre presente ed è motore di ogni cosa. L’oro delle spine sta a simboleggiare, accanto al dolore, la rinascita e nuova luce per le nostre vite”.

Nell’ultima diretta Facebook il sindaco Antonio Carpino ha annunciato che l’artista ha donato l’opera al Comune di Marigliano: è in fase di organizzazione l’asta virtuale alla quale si potrà partecipare per accaparrarsi il manufatto con l’offerta più alta che verrà interamente devoluta in beneficenza, rinforzando il conto corrente attivato dall’amministrazione per il contrasto alla diffusione di COVID -19.