Maltrattamenti verbali e umiliazioni ai docenti, preside di Afragola denunciata

0
1493

Angela Sodano, 45 anni, è la dirigente scolastica e assessore alle Pari Opportunità e alle Politiche Giovanili del comune di Afragola denunciata per calunnie e maltrattamenti nei confronti dei docenti dell’istituto in cui lavorava.

Secondo le testimonianze e le denunce dei diretti interessati, la donna avrebbe utilizzato da sempre parole offensive ed intimidatorie nei confronti del personale palesando, dunque, una violenza verbale inaudita. Minacce, urla, offese e umiliazioni di ogni genere solo perché in alcune occasioni i docenti esponevano idee diverse rispetto a quelle della preside che, puntualmente, procedeva con provvedimenti disciplinari assolutamente ingiustificati.

I carabinieri ora hanno notificato una misura di interdizione per la preside che sarà impossibilitata a ricoprire incarichi pubblici, dunque anche quello di assessore (nonostante nell’operato al comune di Afragola pare non siano emersi comportamenti del genere), emesso dal gip di Napoli Nord. Già tempo fa gli insegnanti vittime del terrorismo psicologico da parte della preside, avevano presentato degli esposti al Ministero dell’Istruzione e, dopo un’ispezione, la donna era stata trasferita in un istituto nel casertano.

Nonostante i soggetti restino anonimi, le denunce hanno permesso di mettere in pratica una misura assolutamente necessaria vista la condotta della preside emersa dalle indagini, azioni che hanno spinto il gip ad emettere un provvedimento interdittivo.