Mala scatenata, sparatorie nei quartieri orientali e in provincia

0
634

In soli tre giorni, in provincia di Napoli, ci sono state ben 3 sparatorie, di cui due la scorsa notte.

Le due sparatorie avvenute a Caivano e Ponticelli la scorsa notte non promettono nulla di buono. Fortunatamente in entrambi i casi non ci sono stato feriti, ma c’è preoccupazioni in provincia per queste improvvise raffiche di colpi. La stesa avvenuta a Ponticelli, precisamente in via Al Chiaro di Luna, segue una dinamica simili a quella di Caivano. Nella notte, all’improvviso, i residenti della zona ha sentito il rumone di un scarica di proiettili di cui sono stati ritrovati 21 bossoli di calibro diversi, per cui vi era più di una persona che ha utilizzato una pistola. Colpita un’auto il cui lunotto posteriore è andato infranto, si tratta di una Panda che è stata subito sequestrata dai Carabinieri del nucleo di Poggioreale accorsi sul luogo.

Non è ancora chiaro cosa sia accaduto: non risultano feriti, ma i 21 bossoli rinvenuti sul luogo e un proiettile conficcato nella carrozzeria della macchina, non erano ovviamente lì per caso. È attualmente in corso un’indagine dei Carabinieri per capire chi abbia scaricato quei colpi e perché, anche se tutto fa pensare ad un avvertimento o ad una manifestazione di potere.

Altra sparatoria molto simile a quelle di Caivano e Ponticelli è avvenuta a Portici nella notte tra sabato e domenica. La dinamica è praticamente uguale: bossoli rinvenuti sull’asfalto, nessun ferito e raffica di colpi esplosi all’improvviso.